domenica 27 gennaio 2008

Hinc italae gentes. Geopolitica ed etnografia dell’Italia nel commento di Servio all’Eneide

Hinc italae gentes. Geopolitica ed etnografia dell’Italia nel commento di Servio all’Eneide

A cura di Carlo Santini, Fabio Stok.
Collana: Testi e studi di cultura classica (31)
ISBN: 88-467-0979-9 Anno: 2004 Pagine n° 316
Edizioni ETS, € 18.

Per secoli, dalla tarda antichità al Rinascimento, il commento di Servio (IV-V sec. d.C.) è stato lo strumento principale con cui sono state lette e interpretate le opere di Virgilio. La cultura moderna lo ha utilizzato a lungo come repertorio di notizie antiquarie e mitografiche. Solo negli ultimi anni la critica ha riscoperto in Servio l’espressione di una cultura che aveva eletto Virgilio quale maestro di saggezza e classicità ed ha pensato alla possibilità di leggere il suo commento anche come un sistema letterario.
I saggi contenuti in questo volume esplorano il modo in cui Servio commenta la guerra narrata da Virgilio nella seconda metà dell’Eneide, nella quale si affrontano i Troiani di Enea, i Latini, gli Etruschi e le altre popolazioni dell’Italia preromana.

Nessun commento: