domenica 4 maggio 2008

LE VERITA' SU GIOVANNA D'ARCO

LE VERITA' SU GIOVANNA D'ARCO

Roma, 3 mag. - (Adnkronos/Adnkronos Cultura) - E' vissuta tra il 1412 e il 1431 ed e' stata proclamata santa nel 1920. E' una delle figure piu' significative della storia francese. E' Giovanna d'Arco, 'la pulzella d'Orle'ans', la giovane che trascino' nel corso della Guerra dei Cento Anni le truppe francesi alla vittoria. La sua immagine e' legata all'assedio degli inglesi messo in atto, nel 1429, nella citta' francese d'Orle'ans. Con coraggio e determinazione fu in grado di condurre i suoi concittadini verso una vittoria insperata e apparentemente irrealizzabile. Chi era, pero', Giovanna d'Arco? Quali segreti nascondono la sua figura e le sue gesta eroiche? Gerd Krumeich, docente di storia moderna all'Universita' Heinrich Heine di Dusseldorf, fa luce sulla figura di Giovanna d'Arco illustrando gli eventi principali della sua vita nel saggio ''Giovanna d'Arco'', pubblicato dalla casa editrice il Mulino.

La mitologia su Giovanna d'Arco e' molto vasta ed eterogenea. Nel corso del tempo si sono accumulate domande e dubbi profondi e radicati. Spesso, ad esempio, ci si e' chiesti se la pulzella fosse un uomo oppure se, nelle sue vene, scorresse sangue reale. Molte perplessita' sono state sollevate, poi, sul fatto che avesse delle visioni o sentisse delle voci che la spronavano all'azione. Un dato, secondo Krumeich, e' certo. La storiografia su Giovanna d'Arco risente della stretta relazione tra convinzioni e fede che caratterizza l'esame scientifico dei dati. Uno dei presupposti principali della ricerca elaborata dallo studioso tedesco e' quello di ''distinguere rigorosamente il fatto dalla narrazione''.

Sono tre gli ambiti storici sui quali Krumeich si sofferma, in particolare, per delineare la figura di Giovanna d'Arco. Inquadra, anzitutto, l'evoluzione del Regno della dinastia dei Valois. Esamina la guerra della monarchia contro l'Inghilterra e spiega la politica del principato di Borgogna. Si tratta di elementi che contribuiscono a definire la cornice in cui si e' mossa la Pulzella d'Orle'ans, un'eroina che continua ad esercitare un notevole fascino. ''Non lo si affermera' mai abbastanza - dichiara, Krumeich - la vicenda della Pulzella e' talmente affascinante e la sua vita cosi' ben documentata dalle fonti che, a differenza di molte altre personalita' storiche, e' facile esserne attratti fino ad identificarsi in essa e a volerne assolutamente risolverne l'enigma''.

Nessun commento: